Putin, candidato senza smartphone: "lo hanno tutti tranne me"

Red

Mosca, 8 feb. (askanews) - Il presidente russo Vladimir Putin non ha uno smartphone. Lo ha dichiarato lui stesso, dopo aver rivelato, lo scorso anno, di non avere alcun interesse per i social media. In un incontro con scienziati e accademici, Putin ha ammesso di essere sprovvisto di cellulare, rispondendo a Mikhail Kovalchuk, capo dell'istituto di ricerca nucleare Kurchatov.

L'occasione era una tappa in Siberia, nella campagna elettorale del 18 marzo, mentre sta puntando a un quarto mandato al Cremlino. "Ha detto che tutti hanno gli smartphone, ma io non ce l'ho", ha detto Putin, tra le risate del pubblico, rispondendo a Kovalchuk che faceva notare come "tutti hanno uno smartphone in tasca".

Putin ha 65 anni, è diventato nonno da qualche anno secondo le sue stesse dichiarazioni, e ha ammesso in passato di non avere troppe conoscenze tecnologiche. A inizio febbraio ha addirittura scherzato con il popolare attore Vladimir Mashkov, raccontandogli di aver visto il suo ultimo film, ma non al cinema: "sulla chiavetta. L'ho aperta io, sono all'avanguardia", ha sorriso.

L'anno scorso mentre incontrava i bambini delle scuole, Putin ha confessato di aver davvero poco tempo per Internet, e di non usare Instagram: "le mie giornate finiscono troppo tardi".