Putin: "Economia Russia resterà aperta, non faremo l'errore dell'Urss"

(Adnkronos) - L'economia russa "resterà aperta" così da non "ripetere l'errore" commesso dall'Unione Sovietica. Lo ha dichiarato il presidente russo, Vladimir Putin, nel corso di un incontro con un gruppo di giovani imprenditori trasmesso dai media di Stato.

Putin ha escluso una nuova cortina di ferro per il suo Paese nonostante le sanzioni imposte dall'Occidente. Alla domanda su possibili accordi con partner commerciali come Cina e India durante la "chiusura" dell'economia russa, Putin ha replicato che di economia chiusa si poteva parlare "in epoca sovietica quando ci siamo tagliati fuori, abbiamo creato la cosiddetta cortina di ferro, l'abbiamo creata con le nostre mani. Non faremo più lo stesso errore: la nostra economia sarà aperta".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli