Putin intenzionato ad attaccare la città in cui è nato il presidente ucraino: le ipotesi

città natale Zelensky
città natale Zelensky

Non si fermano i terribili attacchi in Ucraina. Odessa è ancora bersagliata dai missili e l’intelligence ucraina fa sapere che l’esercito russo starebbe raggruppando i suoi uomini in tre aree considerate strategiche: Zaporizhzhia, Mykolaiv e Kryvyi Rih. Quest’ultima è sconosciuta ai più, ma potrebbe diventare simbolicamente (e tristemente) nota. Si tratta della città natale del presidente ucraino Zelensky e Putin sembra intenzionato a conquistarla entro il 9 maggio, la Giornata della Vittoria, come traguardo simbolico da festeggiare a Mosca.

Guerra in Ucraina, Putin vorrebbe conquistare la città natale di Zelensky

Per il presidente russo sarebbe un obiettivo prettamente simbolico: Vladimir Putin vorrebbe conquistare Kryvyi Rih, città dove è nato Volodymyr Zelensky e vorrebbe farlo prima del 9 maggio, quando si teme possa dichiarare “guerra totale”. A rivelare le possibili azioni future dello zar è “un’importante fonte Ue”, come riporta il tabloid inglese “Daily Star”.

Kryvyi Rih si trova nell’entroterra ucraino, a metà strada tra Mariupol e Odessa. La città natale del presidente ucraino è collocata a Ovest di Zaporizhzhia e conta circa 660mila abitanti. Fino a poco tempo fa ci vivevano anche i genitori di Zelensky.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli