Putin parla alla Russia: "Ci sarà una mobilitazione militare parziale"

Putin
Putin

Vladimir Putin non si arrende, anzi rilancia. A poche ore dal suo ultimo discorso alla Nazione la borsa di Mosca ha un nuovo crollo, mentre il prezzo del gas sale ancora.

Putin, il discorso alla Nazione e l’avviso ai cittadini

Il presidente russo Vladimir Putin chiarisce ciò che, dal suo punto di vista, stanno facendo i Paesi Occidentali da qualche mese a questa parte:L’Occidente vuole distruggerci. Sta tentando di trasformare il popolo ucraino in carne da cannon, ma il nostro obiettivo è liberare il Donbass. L’Operazione Speciale del 24 febbraio era inevitabile perché tanta gente in Ucraina non vuole stare sotto un regime nazista.”

La mobilitazione militare parziale e le parole sul nucleare

Putin, inoltre, ha ufficialmente presentato la mobilitazione militare parziale, al via da oggi in Russia: “La leva militare riguarderà i cittadini che fanno già parte delle riserve e quelli che hanno svolto servizio militare nelle forze armate e hanno esperienza. I richiamati, prima di essere richiamati al fronte, svolgeranno ulteriore addestramento.” Poi fa un accenno alla possibilità di sfruttare le armi nucleari: “Useremo certamente tutti i mezzi militari a nostra disposizione. Coloro che cercano di ricattarci con armi nucleari dovrebbero sapere che le abbiamo anche noi.”