Putin ringrazia Kirill: "Proficua interazione con lo Stato"

·1 minuto per la lettura
ALEXANDER NEMENOV / AFP

AGI - Il presidente russo Vladimir Putin, in occasione della Pasqua ortodossa, si è congratulato con i cristiani e tutti i cittadini russi che celebrano oggi la Resurrezione di Cristo e ha ringraziato espressamente Kirill, patriarca di Mosca e di tutta la Russia.

Lo ha fatto con una nota pubblicata sul sito web del Cremlino in cui ha ringraziato espressamente la Chiesa ortodossa per il lavoro volto "a preservare le più ricche tradizioni storiche, culturali e spirituali" russe e a "rafforzare l'istituzione della famiglia ed educare le giovani generazioni" e Kirill "per la proficua interazione con lo Stato".

"È gratificante rendersi conto che sotto la tua guida -si legge nel passaggio riferito a Kirill- la Chiesa sta sviluppando una fruttuosa interazione con lo Stato, dando un enorme contributo alla promozione dei tradizionali valori spirituali, morali e familiari nella società, all'educazione delle giovani generazioni".

Nella notte Putin ha partecipato al servizio pasquale nella Cattedrale di Cristo Salvatore, la Messa celebrata dal Patriarca Kirill. Il capo del Cremlino era in quella che è la cattedrale più iconica del Paese intorno a mezzanotte ed era accompagnato dal sindaco di Mosca.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli