Putin: senza l'Asia impossibile risolvere i problemi globali

Orm

Roma, 3 ott. (askanews) - Oggi "senza l'Asia è impossibile risolvere i problemi a livello globale". Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin, intervenendo alla sessione plenaria del meeting annuale del Valdai Club. Il capo del Cremlino, citando in apertura del suo discorso l'India, la Cina, l'Egitto e l'Iran, la Turchia e il Giappone "eredi di grandi, antiche civilizzazioni" che oggi sono diventati Paesi moderni e per molti versi all'avanguardia. L'Asia, ha detto "nella sua enorme estensione ritrova il suo naturale posto negli affari internazionali, rafforza le sue posizioni in tutti i settori, compresa l'economia"