Putin: tensioni fra Paesi del Golfo destabilizzano regione

Mgi

Roma, 3 ott. (askanews) - Le tensioni fra i Paesi del Golfo non possono non influenzare negativamente la situazione nella regione, compresa la Siria: lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin intervenendo alla sessione plenaria del meeting annuale del Valdai Club a Sochi.

"Le tensioni fra i più grandi ed influenti Paesi della regione non possono non influenzare la situazione complessiva in questa regione del globo, ivi compresa la situazione siriana", ha concluso Putin.