Putin, Ue pronta a sanzionare la fidanzata Alina Kabaeva

Putin, Ue pronta a sanzionare la fidanzata Alina Kabaeva. REUTERS/ITAR-TASS/PRESIDENTIAL PRESS SERVICE/Files
Putin, Ue pronta a sanzionare la fidanzata Alina Kabaeva. REUTERS/ITAR-TASS/PRESIDENTIAL PRESS SERVICE/Files

C'è anche Alina Kabaeva, la fidanzata di Vladimir Putin, tra le persone vicine al presidente russo candidate ad entrare nella black list dei sanzionati dell’Unione europea. A rivelarlo fonti europee che hanno riferito che il nome di Kabaeva è stato aggiunto, insieme a quelli di altri tre personaggi, alla lista nera proposta dal servizio esterno (Seae) della Commissione Ue che è arrivata così a comprendere 68 persone.

LEGGI ANCHE: Russia contro l'Italia: "Indecente posizione sulle sanzioni"

Per Kabaeva, nel caso in cui il pacchetto di sanzioni venisse approvato dai Paesi membri, scatterebbero il divieto di ingresso nell'Ue e il congelamento dei beni. Minacce di sanzioni arrivano anche dagli Stati Uniti che fino ad adesso avevano risparmiato Kabaeva per evitare di inasprire i rapporti già difficili con la Russia. “Nessuno è al sicuro dalle nostre sanzioni”, ha assicurato la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki. “Stiamo continuando a rivedere le nostre sanzioni, quindi nessuno può dirsi esentato", ha precisato Psaki.

LEGGI ANCHE: “L’amante di Putin è nascosta in Svizzera con i loro 4 figli”: chi è Alina Kabaeva

Chi è Alina Kabaeva

Alina Kabaeva, è stata campionessa di ginnastica ritmica, modella e personaggio televisivo. Deputata della Duma, ovvero la camera bassa dell'Assemblea Federale della Federazione Russa, la donna classe 1983 è ritenuta l’amante di Putin da 2008, quando il presidente era ancora sposato con Lyudmila Putina. Da Putin avrebbe avuto due figlie gemelle, nate a Lugano. Secondo altre fonti, i figli della coppia sarebbero addirittura quattro, tutti nati in Svizzera. E proprio qui la famiglia, in base ad alcune indiscrezioni, si starebbe nascosta dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina. Alina Kabaeva è però riapparsa in pubblico a Mosca ad aprile in occasione del festival di ginnastica ‘Alina’, così chiamato in suo onore.

GUARDA ANCHE: Chi è Vladimir Putin

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli