Puzzer, positivo al covid il leader no pass dei portuali di Trieste

·1 minuto per la lettura
Stefano Puzzer (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)
Stefano Puzzer (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

Il leader della protesta contro il Green pass a Trieste dell'ottobre scorso, Stefano Puzzer, è positivo al covid. Lo ha detto lui stesso in un video in cui afferma di essere a casa già da giorni.

"Mia moglie ha fatto il tampone ed è risultata positiva, allora ho fatto il tampone anche io e sono risultato positivo", racconta nei pochi minuti del filmato.

VIDEO - No Green Pass, annullato il corteo di Trieste. Puzzer: "È un trappola"

Puzzer precisa di "non essere felice come potrebbe rendere felice qualcun altro nel dire 'così avrò il green pass': io ce l’ho già dal 15 ottobre e non l’ho mai usato", ribadendo il fatto di non essere mai stato contrario al vaccino ma solo alla certificazione verde, in particolare all’obbligatorietà del green pass per lavorare.

Il portuale triestino si è detto dispiaciuto per il fatto di dover stare in quarantena "per dieci giorni, in casa", invece di andare in giro e partecipare alle manifestazioni organizzate dai no Green pass. "Mi spiace tanto ma la gente come noi non molla mai", ha concluso Puzzer nel video social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli