Pyongyang lancia due razzi non identificati

webinfo@adnkronos.com

La Corea del Nord ha lanciato almeno due "proiettili" non identificati dalla provincia meridionale di Pyongan, nel mare al largo delle sue coste orientali. Lo hanno riferito le autorità militari sudcoreane, senza fornire ulteriori dettagli sulla natura degli ordigni.  

Il premier giapponese Shinzo Abe ha "condannato con forza" l'ultimo lancio da parte della Nordcorea. Il Giappone "dever rafforzare le attività di allerta e sorveglianza più che mai", ha detto Abe parlando con i giornalisti. Il Giappone ha anche inoltrato a Pyongyang una protesta formale per il lancio dei proiettili, che secondo Tokyo sarebbero "missili balistici a corto raggio".