Quadrante: contrattacco a Kharkiv, missili russi in Poltava

SERGEY BOBOK / AFP

AGI - Mentre continua l'offensiva russa nelle regioni dell'Est dell'Ucraina e quella per riuscire a conquistare completamente Mariupol, vincendo l'ultima resistenza ancora attiva nell'acciaieria Azovstal prima del giorno della vittoria che Mosca celebra il 9 maggio, progressi della controffensiva ucraina nella regione di Kharkiv sono stati registrati dall'americano Institute for the Study of War, con la ripresa di alcune aree abitate a nord ed est della seconda città ucraina.

Quando quella che Mosca chiama “operazione speciale” è giunta al suo 73/mo giorno,  dall'oblast di Poltava l'amministrazione militare segnala che un missile russo ha colpito una infrastruttura a Karlivka ed altri sono stati lanciati nell'area.

Mentre i russi denunciano nuove esplosioni nella regione moldava della Transnistria e il leader filorusso e capo del governo autonomo della Repubblica di Crimea, annessa da Mosca nel 2014, Sergey Aksyonov, ha detto che la regione meridionale ucraina di Kherson "è stata liberata dai nazionalisti" e dal "controllo di Kiev".

Secondo l'intelligence britannica, la guerra  “sta mettendo a dura prova alcune delle unità più capaci e delle capacità più avanzate della Russia", che quindi avrà bisogno di “molto tempo e denaro per ricostituire le sue forze armate dopo questo conflitto".

In particolare, aggiungono gli 007 britannici, per Mosca "sarà particolarmente difficile sostituire le apparecchiature moderne e più avanzate" perché le sanzioni "limitano l'accesso" della Russia a componenti microelettronici che sono "determinanti”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli