Quadrante: i Russi avanzano a Lugansk, missili su Zaporizhzhia

Genya SAVILOV / AFP

AGI - Le truppe russe stanno portando avanti una massiccia offensiva sul fronte di Sievierdonetsk, cittadina nella regione filo-russa di Lugansk, altro passo nel tentativo di controllare tutto il Donbass, nell'Ucraina orientale.

L'esercito ucraino sostiene di aver neutralizzato nove attacchi russi, mentre Mosca rivendica la conquista di altri quattro villaggi nella regione di Lugansk: Svetlodarsk, Lugansk, Mironovsky e Toshkovka.

Sul fronte di Kharkiv, regione vicina al Donbass, la cui omonima capitale è la seconda città più grande del Paese, secondo Kiev le truppe russe hanno attaccato con l'artiglieria infrastrutture civili dentro e intorno alla città di Rubizhne usando l'artiglieria. Inoltre, secobndo fonti militari ucraine, le truppe russe hanno tentato ancora una volta invano di avanzare sulla citta' di Ternova.

Secondo i media ucraini, diverse esplosioni sono state segnalate da testimoni oculari in piena notte a Zaporizhzhia, a Sud: le forze russe hanno lanciato quattro missili contro la città, uno dei quali è riuscito a distruggere la difesa aerea ucraina.

È la prima volta che questa città viene colpita dai missili. Una persona è stata uccisa e altre tre sono rimaste ferite nell'attacco.

Secondo funzionari ucraini citati dalla Bbc, i russi hanno concentrato tre gruppi tattici a Vasylivka, una cinquantina di chilometri a sud di Zaporizhzhia, ma non è ancora chiaro se intendono lanciare un'offensiva sulla città. 






Zec

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli