Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più: l'indagine di facile.it

Lavatrice
Lavatrice

Con il caro bollette la vita costa sempre di più, ma gli italiani non possono fare a meno di moltissimi elettrodomestici per avere una vita mediamente agiata. Ma a che prezzo accettiamo di non rinunciare a questi indispensabili elettrodomestici?

Caro bollette, quali sono gli elettrodomestici che consumano di più?

Un sondaggio realizzato da facile.it, in collaborazione con mUp Research e Norstat, ha intervistato un campione di popolazione italiana ed è risultato che sono due gli elettrdomestici che non mancheranno mai nelle nostre case: lavatrice e frigorifero. Lavare gli indumenti a mano e rinunciare a cibi freschi o a lunga conservazione è quasi un’utopia nel nuovo millennio e dunque è inimmaginabile una casa senza lavatrice e frigo. Ma va anche aggiunto che questi due elettrdomestici sono tra quelli che più fanno impennare il prezzo in bolletta. Per fare qualche esempio, una lavatrice di classe A può arrivare a costare fino a 91 euro all’anno ad una famiglia italiana; un frigorifero di classe A (acceso 24 ore su 24 e 7 giorni su 7) può costare fino a 142 euro all’anno.

Gli altri elettrodomestici

Nella lista realizzata da facile.it compaiono anche altri elettrodomestici, tra questi vi sono il forno (costo annuo pari a 62 euro) e lavastoviglie (costo annuo pari ad 88 euro). Attenzione al condizionatore che, per antonomasia, è l’elettrodomestico meno economico con il suo costo annuo medio in bolletta pari a 232 euro. E l’ultimo posto? A sorpresa (e nemmeno troppo) la televisione. Con i servizi in streaming sempre meno persone hanno acquistato questo elettrodomestico, soprattutto le fasce d’età più giovani. Resta indispensabile però per molti anziani. Il prezzo medio annuo in bolletta di una televisione si aggira intorno ai 35 euro (considerando un utilizzo medio di 4 ore al giorno).