Quali sono i poteri del presidente della Repubblica?

·1 minuto per la lettura
Sergio Mattarella, presidente della Repubblica italiana dal 2015 al 2022. REUTERS/Tony Gentile
Sergio Mattarella, presidente della Repubblica italiana dal 2015 al 2022. REUTERS/Tony Gentile

Inizia il prossimo 24 gennaio la votazione che porterà a scegliere il prossimo presidente della Repubblica dopo Sergio Mattarella (abbiamo spiegato qui "Come si elegge il presidente della Repubblica") . Il nuovo Capo di Stato rimarrà in carica per i prossimi 7 anni, ma quali saranno i suoi poteri?

In base alla Costituzione, il presidente della Repubblica è, per l'appunto "il Capo dello Stato" e "rappresenta l'unità nazionale". I suoi poteri sono diversi. Nello specifico, ecco un elenco dei principali:

- può sciogliere il Parlamento e indire nuove elezioni politiche;

- decide a chi dare l'incarico di provare a formare il governo;

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi. REUTERS
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi. REUTERS

- ha il comando delle Forze Armate;

- può dichiarare lo stato di guerra (ma solo dopo che esso sia stato votato dal Parlamento);

- decide se autorizzare o meno la presentazione in Parlamento dei disegni di legge del governo;

- può concedere la grazia e commutare le pene;

- può nominare senatori a vita;

- infine, il presidente della Repubblica presiede il Consiglio superiore della magistratura, ossia l'organo che governa la magistratura italiana e garantisce l'autonomia dei giudici.

VIDEO - Come si elegge il presidente della Repubblica

VIDEO - Quali sono i requisiti per essere eletto presidente della Repubblica?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli