Quali sono le magliette di calcio più vendute in tutto il mondo?

webinfo@adnkronos.com
·3 minuto per la lettura

Milano, 27/7/2020 - Il calcio moderno ormai è diventato a pieno titolo non solo uno sport, ma anche e soprattutto un’industria capace di investimenti e guadagni miliardari. Sempre più investitori e società esterne al mondo del pallone sono entrate a far parte del circus calcistico, portando l’intero settore a un livello di business quasi del tutto sconosciuto fino a qualche anno fa.

Le squadre quindi non sono più viste soltanto come team composti da calciatori e staff, ma sono diventate dei brand assoluti da presentare e espandere sui mercati; di conseguenza, gli introiti derivanti dall’indotto calcistico sono diversificati e fondamentali affinché i top club siano sempre più competitivi, non solo sul campo ma anche a livello societario.

Gli stadi vengono ampliati, offrendo facilities di qualità maggiore (ristoranti, aree shopping, musei, zone relax, etc.) e sono capaci di ospitare tanto i match calcistici quanto eventi che accrescano la brand reputation e awareness. Inoltre, le squadre di alto livello organizzano tourneè e ritiri esotici per poter abbracciare un maggior numero di fan (e potenziali prosumer) in tutto il mondo.

ovvio, quindi, che il merchandising che ruota intorno al calcio ricopra un ruolo preponderante, essendo facilmente esportabile e acquistabile da ogni parte del mondo, anche grazie agli store ufficiali online. Campioni dei nostri tempi come Cristiano Ronaldo, Messi o Neymar hanno trasformato le magliette dei club in veri e propri oggetti di culto per gli appassionati, che possono sfoggiarle durante i match della loro squadra del cuore o collezionarle in modo quasi maniacale.

Quali sono i giocatori che vendono di più

Sembra quasi superfluo affermare che le t-shirt più vendute negli ultimi anni portano due numeri specifici: il 7 ed il 10. Sono questi infatti i numeri di maglia di Ronaldo e di Messi, i GOAT che hanno monopolizzato gli ultimi dieci anni di calcio internazionale, diventando ambasciatori del calcio in tutto il mondo.

Secondo i dati del 2019, però, è curioso notare come nei primi posti in classifica vi sia anche la numero 6 del Manchester United indossata dal fenomeno francese Paul Pogba, molto amato già dai tempi della Juve in Serie A. È bene ricordare però che, per storia e fama, i Red Devils sono tra i più amati e seguiti calciatori da ogni angolo del pianeta. Al quarto posto delle vendite troviamo il vincitore della Champions 2018/2019 Momo Salah, seguito dal fantastico duo del Paris Saint Germain formato da Neymar e Mbappe.

Il blasone del club è più importante dell'andamento stagionale

Come già detto, il blasone del club a livello internazionale gioca molto nelle vendite ai fan di tutto il mondo. Su tutti e tre i gradini del podio tra le t-shirt più venduti si piazza un marchio storicamente legato al calcio come Adidas, che fornisce le divise di gioco a top club come Bayern Monaco (al terzo posto), Real Madrid (secondo posto) e Manchester United.

Lo United, pur non essendo da qualche anno realmente competitivo in ambito internazionale, può contare su centinaia di milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo, con in testa Asia e Stati Uniti. Inoltre, è una tradizione molto sentita quella di indossare la t-shirt dei Red Devils il giorno della partita, sia all’Old Trafford che nei pub della città britannica.

Il Barça segue a ruota al quarto posto, ma può consolarsi (si fa per dire) avendo il miglior contratto economico con il proprio sponsor tecnico, ovvero Nike. La stessa Nike fornirà dal prossimo anno le divise da gioco per il Liverpool, prendendo il posto di New Balance. Parlando di club inglesi, altri due top club della Premier (Chelsea e Manchester City) si trovano saldamente nella top ten.

Per informazioni e contatti:

La società NSN si occupa di seguire i più importanti eventi sportivi mondiali, con focus sul calcio, al fine di suggerire le migliori strategie di gioco rivolte ai fan che vogliono scommettere su esiti, goleador ed eventi. Quote, bonus e riferimenti strategici sono sempre aggiornati in base alle ultime competizioni.