Qualità aria, Costa: risorse ci sono, ora assegnarle in fretta

Mda

Milano, 20 gen. (askanews) - Per la lotta all'inquinamento atmosferico "adesso finalmente le risorse ci sono e sono tante, si parla di miliardi di euro, e sono strutturali. Ora è il momento di trasferirle al più presto dal governo al territorio". Lo ha detto il ministro per l'Ambiente Sergio Costa, che dopo l'incontro di stamane con il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha partecipato a una riunione operativa in Prefettura con l'assessore all'Ambiente e Clima della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, in cui sono stati affrontati "tanti argomenti: qualità dell'aria, Pre Cop e Cop per i giovani, sistema dei rifiuti, siti di interesse nazionale". Il punto cruciale, ha osservato il ministro, è "la sburocratizzazione dell'assegnazione delle risorse. Finalmente la visione c'è, i fondi ci sono e la progettazione parte".

L'obiettivo, ha proseguito Costa, è quindi di "sbloccare in fretta le risorse ma dobbiamo essere consapevoli che da una parte per interventi strutturali ci sono tempi tecnici" di attuazione, dall'altra "bisogna continuare ad applicare alcune misure emergenziali".