Qualità dell'aria, accordo tra Min. Ambiente e Regione Sicilia

Red/Sav

Roma, 11 nov. (askanews) - Un accordo con una serie di misure concrete per il miglioramento della qualità dell'aria, necessarie ad affrontare la crisi ambientale nei maggiori agglomerati urbani della regione Sicilia, è stato sottoscritto oggi dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa e il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci. L'accordo punta in particolare a migliorare la situazione del traffico urbano e interviene nelle aree industriali in cui è elevata la presenza di impianti termoelettrici, raffinerie, cementifici etc.

"La Sicilia ha un enorme problema di inquinamento e vincere qui la battaglia della tutela ambientale vuol dire dare una grande scossa a tutto il Paese - afferma Costa - Con questo accordo, abbiamo avviato un grande percorso per migliorare la qualità dell'aria e quindi di vita dei cittadini".

"Dobbiamo recuperare - evidenzia il presidente Musumeci - il tantissimo tempo perduto in Sicilia sul fronte ambientale e della qualità dell'aria. Su questo tema, il mio governo ha già adottato il Piano regionale e nei prossimi giorni verrà licenziato anche il Piano per l'amianto".

L'accordo prevede una serie di interventi nei settori maggiormente responsabili delle emissioni inquinanti: trasporti e impianti industriali.

(Segue)