"Qualsiasi risultato, sempre meglio di 4 anni in Italia". Bufera su un tweet di Amanda Knox

·1 minuto per la lettura

Ha suscitato una bufera un tweet di Amanda Knox: riferendosi all'incerto risultato delle elezioni americane, la 33enne, condannata e poi assolta per l'omicidio della studentessa britannica Meredith Kercher nel 2007, in mattinata ha scritto su Twitter: "Qualunque cosa accada, i prossimi quattro anni non possono essere tanto brutti come quei quattro anni di studio all'estero che ho fatto in Italia, giusto?".

Il tweet è stato duramente criticato da molti utenti: alcuni le hanno ricordato che in quattro anni ci possono essere cose molto peggiori di un processo, altri le hanno ricordato i motivi della sua detenzione in Italia, altri ancora hano fato presente che un destino peggiore e' capitato alla sua amica Meredith.
Ma sotto il tweet sono anche arrivati molti messaggi di sostegno all'americana che, dopo il suo rientro negli Usa, e' diventata piuttosto popolare come giornalista e autrice radiofonica, e molto seguita sui social. Oggi Amanda Knox vive a Seattle.

Whatever happens, the next four years can't be as bad as that four-year study abroad I did in Italy, right?

— Amanda Knox (@amandaknox) November 4, 2020