Quando arriverà il vaccino contro il Coronavirus?

Nel mondo sono centinaia le sperimentazioni attive per la ricerca di un vaccino contro il Covid-19, ma i candidati che hanno raggiunto la fase III (quella finale) sono meno di una decina.

Prima di poter essere distribuito, il vaccino dovrà essere approvato dai regolatori nazionali, poi prodotto in grandi quantità e infine consegnato ai vari paesi.

In un intervento a “L’aria che tira” su La7, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha affermato che le prime dosi del farmaco arriveranno entro dicembre-gennaio.

Secondo il commissario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri, le prime dosi potranno essere somministrate in Italia a fine gennaio 2021 e ne beneficeranno 1 mln e 700 mila italiani.

Nell’attesa, l’Italia si sta organizzando per la logistica e sta elaborando un piano per la distribuzione interna, così da farsi trovare pronta quando sarà il momento.