Quando Trump chiese l'impeachment per Obama

webinfo@adnkronos.com

Era il giugno del 2014 quando Donald Trump attaccò su Twitter l'allora presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama chiedendone l'impeachment per via della sua " grave incompetenza". Allora non se ne fece niente e stavolta tocca a lui. Alla Casa Bianca ora c'è proprio Trump e l'avvio dell'indagine per la messa in stato d'accusa è stata annunciata nei suoi confronti dalla Speaker della Camera Nancy Pelosi, per "violazione delle responsabilità costituzionali". E in queste ore, sui social, molte persone sono tornate a commentare quel vecchio 'cinquettio' di Trump, sottolineando con sarcasmo una certa 'ironia della sorte'.