Quanto bisogna camminare per dimagrire? La risposta dalla scienza

Camminare fa bene alla nostra salute e fa bene anche per dimagrire. Un metodo semplice, alla portata di tutti e soprattuto gratuito. Ma quanto bisogna camminare e con che ritmo? Ce lo dice la scienza.

Quanto bisogna camminare per dimagrire? La risposta dalla scienza

Leggi anche: >> MANGI SANO MA NON RIESCI A PERDERE PESO? PUÒ DIPENDERE DA QUESTA PARTICOLARE ALLERGIA Passeggiare a passo sostenuto, fa bene al nostro organismo ed è un'attività adatta a tutte le età e anche a tutte le corporature. Non solo, se fatto con costanza e con certe tempistiche, camminare aiuta a dimagrire. E' l'attività perfetta anche e soprattutto per chi si trova in sovrappeso, perché non affatica in modo eccessivo le articolazioni e aiuta a drenare i liquidi. Ovviamente essendo comunque un'attività fisica vi consigliamo di consultare il vostro medico prima di intraprenderla. Vediamo ora quanto e come camminare per dimagrire. Leggi anche:>> VUOI CAMMINARE DI PIU'? ECCO LE APP CHE TI PAGANO PER FARE SPORT E TORNARE IN FORMA E' ovvio che non stiamo parlando della passeggiata che si fa magari dando uno sguardo alle vetrine dei negozi, ma di una camminata più attiva e consapevole. Inoltre le tempistiche variano di caso in caso. Tuttavia secondo uno studio condotto dai ricercatori dell'American College of Sports Medicine 250 minuti di camminata veloce alla settimana basterebbero per perdere peso, e se si cammina in salita consumerete anche più calorie. Il che vuol dire circa 35 minuti di camminata veloce al giorno. In ogni caso, se state seguendo un regime alimentare specifico o siete affetti da qualche patologia, rivolgetevi al vostro medico per chiedere consiglio e capire quanto e come camminare per ottenere un effetto benefico per il vostro corpo. Crediti foto@Kikapress