Quanto costeranno luce e gas dopo l'aumento?

·1 minuto per la lettura
Bollette, quanto si pagheranno?
Bollette, quanto si pagheranno?

Il governo sarebbe intenzionato a tagliare il 30% degli aumenti delle bollette di elettricità e gas, che subiranno dunque un caro a partire dall’autunno ma minore di quello annunciato dal ministro Cingolani. L’ipotesi è quella di cambiare il metodo di calcolo del conto dell’energia eliminando gli oneri di sistema.

Bollette, quanto si pagheranno?

Il premier Draghi si è già riunito con il ministro dell’Economia Daniele Franco e con il responsabile della Transizione Ecologica Roberto Cingolani per discutere su come agire. L’esecutivo dovrebbe varare le misure d’emergenza con un apposito decreto legge previsto nella penultima settimana di settembre.

Mitigare i forti rincari del 30% comporterebbe comunque una maggiore spesa complessiva sulla bolletta degli italiani in regime di maggior tutela di quasi 9 miliardi di euro. Di qui la necessità di individuare risorse sufficienti ad avvicinarsi almeno ad un terzo della sterilizzazione dei rincari. Dal ministero dell’Economia potrebbero arrivare circa 2 miliardi e dai proventi delle aste per le emissioni di CO2 non più di 750 milioni.

Bollette, quanto si pagheranno? L’aumento previsto

Va da sé che con il solo intervento del decreto legge si sterilizzerebbe soltanto il 30% del totale di 500 euro di rincari annui calcolato dalle associazioni dei consumatori pari a circa 166 euro. Il resto, ovvero 333 euro, dovrà essere pagato dall’utenza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli