Quanto guadagnano gli insegnanti nel mondo

Ik
Quanto guadagnano gli insegnanti nel mondo

Paese che vai, stipendio dell'insegnante che trovi. Nonostante la globalizzazione, molti Paesi ancora si differenziano per numerosi aspetti, come il salario dei dipendenti pubblici, gli insegnanti ad esempio. 

GEMS Education - compagnia internazionale che si occupa di educazione - ha fatto una ricerca per scoprire quanto investono in istruzione i vari Stati del mondo, focalizzandosi sullo stipendio che ricevono gli insegnanti. Ecco allora quanto guadagna in media giornalmente un prof in alcuni Paesi del mondo.

In Svizzera circa 60 euro (68,820 dollari) a seconda del cantone, se si parla italiano, tedesco o francese;  in Olanda circa 50 dollari, in Belgio 45 euro, in Giappone circa 40 euro (gli insegnanti in Giappone sono i dipendenti pubblici più stipendiati).

In Australia 38 euro (nel 2010 circa il 49 per cento degli insegnanti erano donne), gli Stati Uniti 36 euro, nel Regno Unito poco più di 35 euro, mentre in Portogallo guadagnano giornalmente 30 euro. In Svezia circa 28 euro (l'istruzione gratuita è concessa ad ogni bambino a partire da 6 anni), in Grecia 22 euro, in Israele 17 euro, mentre in Brasile circa 13 euro. Infine l' Indonesia dove un prof viene stipendiato con 2 euro al giorno (nel 2013 gli insegnanti volontari hanno ricevuto una formazione di sopravvivenza come per l'esercito prima di essere mandati ad insegnare nelle scuole più povere). E in Italia?

Confrontando gli stipendi degli insegnanti italiani con quelli del resto del mondo, ci si rende conto che gli stipendi degli insegnanti tendono ad essere inferiori rispetto alla maggior parte dei Paesi dell’Ocse, ma se il gap è minimo per i docenti a inizio carriera, la forbice si allarga per quelli con più anni di anzianità: opo 15 anni di carriera, gli insegnanti italiani della scuola secondaria superiore possono sperare di guadagnare poco meno di 37mila dollari lordi all’anno, a fronte dei 41 mila della media dei Paesi sviluppati.