Quanto ne sappiamo davvero di sesso?

Quanto ne sappiamo di sessualità? Cosa fare se abbiamo un problema che riguarda la sfera sessuale? Come parlarne con il partner? Come avere esperienze positive legate alla sessualità? Cosa definisce la normalità in sessuologia? Queste e molte altre le domande che le persone che ci consultano ci rivolgono, infatti nonostante i tanti messaggi esplicitamente sessuali ai quali siamo quotidianamente sottoposti non sempre sappiamo come gestire la sessualità personale e di coppia.

Siamo convinti che la sessualità, il desiderio sessuale sia un istinto presente in tutti noi e che si manifesta in diverse situazioni; questa è per esempio una convinzione in parte errata se pensiamo che ormai non siamo più solo istinto, ma condizionamenti sociali, norme, culture che ci rendono più favorevoli ad alcuni aspetti e meno ad altri e che soprattutto dirigono in maniera più o meno consapevole il nostro comportamento sessuale e le nostre scelte in questo ambito.

Potremmo fare mille esempi su come la cultura ha condizionato il modo di rispondere sessualmente, la virilità maschile che si mostra in una erezione duratura, oppure l'identità femminile che si mostra attraverso la seduzione estrema con poche richieste per il proprio piacere.  Insomma siamo qual che siamo nella sessualità anche per i messaggi familiari che abbiamo ricevuto, le persone che abbiamo incontrato, le esperienze che abbiamo vissuto.

Anche da questo nasce l'idea del titolo  della sesta edizione della Settimana del Benessere Sessuale, Educazione sessuale per tutti, organizzata dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica, che si terrà in tutta Italia dal 28 settembre al 5 ottobre. L'iniziativa vuole porre attenzione sui temi della sessualità e sulla importanza di una informazione corretta, non solo per gli adolescenti che si affacciano per la volta sul mondo della sessualità, ma come educazione permanente, disponibile e accessibile nelle diverse fasi di vita ogni qualvolta ci sia un bisogno, una difficoltà, un cambiamento.

Se è vero infatti che la sessualità accompagna tutta la nostra esistenza è altrettanto vero che segue l'andamento della nostra vita, con i diversi momenti che attraversiamo, e che possono in qualche modo intaccare o farci abbandonare l'aspetto intimo della relazione o del rapporto con se stessi. In questo senso è necessario essere informati su quelle che sono le forme di prevenzione ma anche di promozione del benessere sessuale, sapere quali stili di vita aiutano a mantenere la salute generale e quindi anche quella sessuale, ma come la stessa salute sessuale possa aiutare a mantenere la salute generale in un circolo virtuoso che ha a che fare con il benessere della persona e della coppia.

A tal fine durante la Settimana del benessere sessuale, saranno organizzati eventi pubblici e convegni per gli specialisti, per sollecitare l'attenzione sia della popolazione sia degli operatori sanitari sui temi della salute sessuale. Verranno inoltre fornite delle consulenze gratuite dai sessuologi della FISS, per consentire a chi un dubbio, una difficoltà o semplicemente vuole confrontarsi su una tematica sessuale di potersi confrontare con uno specialista. Sul sito della Federazione e sulla pagina Facebook della Settimana del Benessere Sessuale sono disponibili le iniziative che si svolgeranno nelle diverse regioni italiane.