Quanto siamo connessi in Italia? Scopri i progetti di Infratel Italia

·4 minuto per la lettura

Gli italiani ancora senza una connessione di rete sono 4,3 milioni su un totale di circa 60 milioni. Lo dice un recente rapporto del Censis. Ma se andiamo a vedere nel dettaglio sono 22,7 milioni quelli che lamentano qualche disagio in casa e ben 13,2 milioni che dichiara connessioni domestiche lente o malfunzionanti. Il Governo ha messo in campo iniziative importanti per superare il digital divide e valorizzare il rapporto tra territorio e cittadini, aziende ed enti pubblici. La prossima fotografia del digital divide in Italia cambierà e anche di molto.

Il Governo per pianificare al meglio i prossimi interventi pubblici sulle infrastrutture digitali ha affidato ad Infratel Italia la realizzazione delle mappature delle reti fisse e mobili del Paese da qui al 2026. Attività fondamentale per definire al meglio i prossimi interventi pubblici in materia di infrastrutture di telecomunicazioni nell'ambito del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

La diffusione della banda larga è un presupposto importante per creare le condizioni necessarie a favorire la comunicazione, l'accesso ai dati e lo scambio di informazioni. Sono presupposti ormai imprescindibili per contribuire allo sviluppo del sistema Paese, per avvicinare i piccoli centri alle città ed evitare lo spopolamento di persone e attività produttive delle zone più periferiche.

Infratel Italia è una società del Gruppo Invitalia, impegnata in interventi di infrastrutturazione del Paese, per il superamento del digital divide e la diffusione di servizi di connettività avanzati. L'obiettivo è intervenire nelle aree bianche o a fallimento di mercato, attraverso la la progettazione, la costruzione, la concessione, la gestione e la manutenzione di tutti gli interventi per la realizzazione delle infrastrutture e la diffusione dell'utilizzo della banda larga e ultralarga, in coerenza con gli obiettivi definiti dalla Commissione Europea nell'ambito della “Connectivity for a Europe Gigabit Society”. Con il podcast “Dentro la rete” andiamo alla scoperta dei progetti di Infratel Italia per colmare il divario digitale tra i comuni della Penisola.

La nuova mappatura delle reti a banda ultralarga

In cosa consiste la mappatura delle reti a banda ultralarga per verificare il mantenimento degli impegni di copertura degli operatori di telecomunicazione e avere evidenza di nuovi interventi attuati o pianificati? Nel podcast “Dentro la rete” sono ospiti Daniele Picchioni, Senior Data Analyst, e Federica Crescenzi, Responsabile Pianificazione e Controllo Commesse.

Il Piano scuole connesse e il piano voucher

Una scuola moderna ed efficiente, in una sola parola: “connessa”. Non solo alle nuove esigenze emerse durate la pandemia, ma anche tecnicamente a una rete a banda ultralarga. Senza dimenticare famiglie e imprese che devono avere gli strumenti per connettersi all'infrastruttura di scambio dei dati. In questa puntata del podcast “Dentro la rete” sono ospiti Eleonora Giacomelli, Responsabile del Piano Scuole e del progetto Piazza WiFi Italia, e Fabio Bochicchio, Responsabile del Piano Voucher.

Controllo cantieri

È online la nuova piattaforma del Piano Strategico Banda Ultralarga che, grazie alla mappa interattiva, consente a tutti i cittadini di visualizzare i dati sullo stato di avanzamento dei cantieri nei comuni italiani. In questa puntata del podcast “Dentro la rete”, ne parlano Jonata Morabito, Responsabile Controllo Cantieri, e Valentina Picarone, Addetta Controllo Cantieri.

Progetto “Piazza WiFi Italia”

Quante volte vi siete fermati alla ricerca di una rete WiFi libera, dove potersi connettere gratuitamente per mandare una mail di lavoro arrivata all'ultimo o poter semplicemente cercare informazioni? La soluzione è il progetto Piazza WiFi Italia, che permette ai cittadini di connettersi, gratuitamente e in modo semplice, con una App alla rete WiFi libera e diffusa nelle piazze del territorio nazionale, nei piccoli borghi come in città. Per il podcast “Dentro la rete” ce ne parlano Andrea Spagnoli, Project Manager nell'area Piazza-WiFi Italia, e Aura Ruggeri, Project Manager nell'area Piazza WiFi Italia.

Il Piano BUL e i progetti di infrastrutture TLC

Sentiamo spesso parlare di BUL, della Strategia Italiana per la Banda Ultralarga, di questo Piano che ha l'obiettivo di sviluppare una rete in banda ultralarga sull'intero territorio nazionale per creare un'infrastruttura pubblica di telecomunicazioni coerente con gli obiettivi dell'Agenda Digitale Europea. A che punto siamo? Ce lo dicono gli ospiti della puntata del podcast “Dentro la rete” Alessandro Comoda Correra, che si occupa di Controllo di documentazione per progetti As-Built e Collaudi per il Piano BUL, e Desirée Peci, progettista e collaudatrice reti FTTH per il Piano BUL.

Infratel Italia realizza le reti di telecomunicazioni a banda ultralarga con la collaborazione di soggetti pubblici e privati, in modo da favorire il più possibile lo sviluppo socioeconomico delle aree coinvolte e del Paese nel suo complesso. Completa le attività di infrastrutturazione, il Piano Scuole Connesse per il collegamento in fibra delle scuole italiane e la gestione del Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture (il “SINFI”). Infine, è impegnata nella creazione di una rete Wi-Fi pubblica e liberamente accessibile, tramite il progetto Piazza WiFi Italia, e nella valutazione tecnica dei progetti che partecipano all'iniziativa Digital Transformation e al Fondo Intrattenimento Digitale.

Svolge inoltre una funzione di supporto tecnico per l'Amministrazione centrale e, tramite questa, anche per le Amministrazioni locali, in merito alla mappatura delle aree caratterizzate da divario digitale e in relazione alle nuove reti NGN.

Per maggiori informazioni: Infratel Italia, Banda Ultralarga, WiFi Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli