Quarantena, 5 aspetti positivi

Nel periodo di quarantena si è vulnerabili e spesso in preda a emozioni mai provate prima.

Guardare il “bicchiere mezzo pieno” aiuta a sostenere il peso psicologico della situazione.

Soffermiamoci su 5 aspetti positivi dell’isolamento:

(Il tempo):

In questo periodo la vita sembra sospesa: meno impegni e molto tempo a disposizione.

Un vero tesoro da sfruttare per dedicarci a ciò che amiamo.

(La famiglia):

Sotto lo stesso tetto o con l’aiuto della tecnologia (videochiamate e chat), condividere con la famiglia i momenti di sconforto è indispensabile per alleggerire il carico emotivo.

Inoltre la convivenza prolungata può aiutare a riscoprire rapporti spesso trascurati.

(La casa):

Presi dalla frenetica routine quotidiana, non si ha il tempo per fermarsi ed apprezzare l’arredamento, l’atmosfera o le sensazioni della propria casa.

Questo momento può essere vissuto come occasione per migliorare lo spazio intorno a noi con dettagli e tocchi personali.

(La cucina):

Siamo italiani, amiamo il cibo. In tanti trovano conforto nel dedicarsi alla cucina: uno sfogo creativo e un momento di relax.

(Il silenzio):

Chi abita nelle grandi città non è abituato al silenzio.

Eppure, nel silenzio il vento sibila e gli uccelli cantano, segno che questa è l’occasione giusta per riscoprire i suoni della natura.