Restrizioni per chi arriva in Francia dal Regno Unito, travolto da Omicron

·1 minuto per la lettura
(Photo: VALERY HACHE via AFP via Getty Images)
(Photo: VALERY HACHE via AFP via Getty Images)

Restrizioni per chi arriva dal Regno Unito. È questa l’ultima decisione del Governo francese. La validità dei tamponi per viaggiare in Francia dal Regno Unito sarà ridotta da 48 ore a 24 ore e i motivi del viaggio saranno “limitati ai residenti (francesi) e alle loro famiglie”.

La scelta è stata dettata dal forte aumento di contagi registrato in Gran Bretagna negli ultimi giorni. Ieri sono stati rilevati 78.610 nuovi contagi, l’incremento più alto dall’inizio della pandemia. Mentre le infezioni da variante Omicron sono quasi raddoppiate, salendo da 4.671 a 10.017. I dati del Regno Unito mostrano anche che i nuovi casi di Covid nell’ultima settimana sono aumentati del 19,1% e i ricoveri ospedalieri sono aumentati del 10,4% rispetto alla settimana precedente.

In Francia invece i casi nelle ultime 24 ore sono 65.713, con 153 morti. Sono 15.062 le persone sono attualmente ricoverate negli ospedali francesi, di cui 1.453 nelle ultime 24ore, mentre 2.843 pazienti sono in terapia intensiva. Nell’ultima settimana i casi in Francia sono aumentati del 19%.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli