Quarta dose, Gismondo: "Possibile, speriamo in vaccino annuale"

·1 minuto per la lettura

Una quarta dose di vaccino anti covid per evitare il contagio? "Abbiamo ormai molto chiaro che gli attuali vaccini ci proteggono per 4-5 mesi, quindi dal punto di vista squisitamente scientifico ripetere la dose dopo 4-5 mesi è perfettamente calzante". Non esclude la necessità di una quarta dose anti-Covid, e poi forse di dosi future a cadenze ravvicinate, la microbiologa Maria Rita Gismondo, commentando all'Adnkronos Salute l'annuncio di Israele che va verso un 'booster del booster' per over 60, pazienti fragili e operatori sanitari.

Scientificamente plausibile, però "non piacevole", osserva la direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano. "Quindi - è l'auspicio dell'esperta - ci aspettiamo che la ricerca ci porti un vaccino che possa essere perlomeno annuale, come quello dell'influenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli