Quartararo vince il Gp di Olanda e allunga in vetta, Bagnaia quinto

·2 minuto per la lettura

AGI - Fabio Quartararo ha vinto il Gran premio di Olanda di MotoGp e ha consolidato il primato in vetta al mondiale con 156 punti e 34 di vantaggio di Johann Zarco che ha chiuso al quarto posto. Alle spalle del pilota francese un'altra Yamaha, quella di Maverick Vinales che era partito dalla pole, terzo Joan Mir su Suzuki. Sul circuito di Assen solo un deludente sesto posto per la Ducati e di Francesco Bagnaia, che dopo un'ottima partenza ha duellato con Quartararo fino a metà gara, quando gli è stata inflitta una 'long lap penalty'.

Nuova delusione per Rossi

Dietro a Zarco, rimasto ai piedi del podio, quinto posto per Miguel Oliveira. Marc Marquez, partito 20mo, ha rimontato fino a chiudere settimo. Ancora una delusione per Valentino Rossi e la sua Yamaha: partito in 12ma posizione, alla prima curva è finito in fondo al gruppo e nell'ottavo giro uscito di pista alla curva 7. "Il nostro passo non era male e mi aspettavo una bella gara", ha spiegato il Dottore, "sono partito male, abbiamo cambiato una cosa per la partenza, ma non mi sento ancora bene in questa fase e dobbiamo ancora sistemare alcune cose. Nei giri dopo ho dovuto rinseguire e quando sei dietro la ruota davanti non lavora bene. Nel tentativo di recuperare ho perso l'anteriore alla curva 7. Dai dati non abbiamo capito bene cosa sia successo".

Quartararo e il braccio destro

"La gara è stata dura, ho avuto difficoltà con il braccio destro per tutto il weekend", ha raccontato 'El Diablo' Quartararo commentando il suo quarto successo stagionale, "non sono riuscito ad andare più veloce, avevo una brutta sensazione e un po' di paura ma sono riuscito a tenere il ritmo e posso essere soddisfatto". "Il dolore al braccio non riguarda l'operazione", ha poi precisato a Sky Sport, "ho fatto fatica col tricipite ma come tutti i piloti perché i cambi di direzione in questa pista sono molto difficili. All'inizio era impossibile superare Pecco, alla fine ho sorpassato alla curva 12 in un punto in cui non avrei mai pensato di farlo".
La MotoGp torna il 6 agosto con le prove libere del Gp di Stiria.

Fabio Quartararo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli