Quasi la metà dei casi italiani di vaiolo delle scimmie è in Lombardia

Ernesto BENAVIDES / AFP

AGI - Sono 740 i casi confermati di vaiolo delle scimmie in Italia, 26 in più rispetto a martedì scorso. Lo rileva l'ultimo bollettino del ministero della Salute aggiornato a oggi. Di questi, 201 sono i contagiati collegati a viaggi all'estero. L'età media è di 37 anni (con un range da 14 a 71 anni) e si conferma la netta preponderanza del sesso maschile: 730 i contagiati uomini, 10 le donne. La regione con più casi e' la Lombardia (318), seguita da Lazio (136), Emilia Romagna (75) e Veneto (49). Ferme a zero casi Calabria, Basilicata, Molise, Umbria e Valle d'Aosta.