Quattordicesima insieme alla pensione: ma non per tutti

Pensioni, a luglio arriva la quattordicesima: a chi spetta?

Insieme al pagamento delle pensioni di luglio quest’anno arriva anche la quattordicesima. Il bonus, però, non spetta a tutti, ma bisognerà soddisfare alcuni prerequisiti. Quest’anno non bisognerà aspettare l’inizio del mese per ricevere il bonus. Poste e banche hanno stabilito un calendario che parte dal 24 giugno per il ritiro della quattordicesima, insieme alla pensione. Il calendario è stato pensato per evitare assembramenti negli uffici.

Luglio, quattordicesima insieme alla pensione

La quattordicesima è un bonus che viene erogato insieme alla pensione a luglio o dicembre. L’accredito di questa somma aggiuntiva è automatico, per cui non è necessario fare alcuna richiesta specifica. Bisogna però rispettare alcuni criteri: non tutti possono ricevere la quattordicesima, e l’importo cambia secondo alcuni parametri.

Per ricevere la quattordicesima è necessario aver superato i 64 anni di età e avere un reddito che sia non superiore a due volte il trattamento minimo. La somma poi varia in base al trattamento pensionistico del singolo, agli anni di contributi versati, e se sei un lavoratore autonomo o dipendente. Sul sito dell’INPS si possono trovare le tabelle con tutti i dettagli.

Quattordicesima di luglio: il calendario

Le Poste hanno deciso di anticipare il pagamento delle pensioni nel mese di luglio, come era già avvenuto nei mesi scorsi. Per evitare assembramenti e lunghi tempi di attesa, le Poste avevano previsto un calendario per il ritiro della pensione, dividendo i beneficiari in ordine alfabetico. La strategia ha funzionato, e così hanno deciso di replicarla anche per l’erogazione della quattordicesima, che avverrà insieme alla pensione del mese di luglio.

Il calendario, nello specifico, è così suddiviso:

  • Dalla A alla B mercoledì 24 giugno;
  • Dalla C alla D giovedì 25 giugno;
  • Dalla E alla K venerdì 26 giugno;
  • Dalla L alla O sabato 27 mattina;
  • Dalla P alla R lunedì 29 giugno;
  • Dalla S alla Z martedì 30 giugno.

Per i titolari di libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution l’accredito avverrà il 24 giugno. Chi invece riceve la pensione in banca dovrà aspettare come di consueto il primo luglio.