Quattro lavoratori in nero: sospesa attività pasticceria in Brianza

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 apr. (askanews) - Nei giorni scorsi i carabinieri di Desio (Monza) in collaborazione con i loro colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Milano hanno fatto un'ispezione all'interno di una pasticceria di Desio dove sono state accertate una serie di violazioni sia di carattere penale che amministrativo. Lo ha riferito l'Arma, spiegando che al momento del controllo, nel laboratorio dell'azienda erano al lavoro 13 dipendenti, "di cui quattro erano però privi di regolare contratto e uno addirittura irregolare sul territorio nazionale".

I militari hanno contestato anche la presenza di un impianto interno di videosorveglianza privo delle previste licenze autorizzative, "attraverso il quale il datore di lavoro 'controllava' i dipendenti".

Oltre alla denuncia penale, i militari hanno disposto l'immediata sospensione dell'attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza e contestato sanzioni amministrative nei confronti dei soci amministratori per un importo complessivo di circa 60mila euro.