'Que serà' al teatro Manzoni di Roma con Edy Angelillo e Paolo Triestino

(Adnkronos) - Debutto giovedì al teatro Manzoni di Roma per Paolo Triestino nelle duplici vesti di attore e regista, Edy Angelillo ed Emanuele Barresi con lo spettacolo 'Que serà', un racconto di vita e di amicizia scritto da Roberta Skerl, in scena fino al 27 novembre. La piece affronta con ironia, poesia e leggerezza temi scomodi ma di grandissima attualità: al centro della storia, sono tre amici da sempre, un tempo compagni di scuola, ora adulti immersi ciascuno nelle proprie esistenze diverse ma che non si sono mai realmente allontanati.

Ma, durante una cena d’estate tra chiacchiere e musiche in giardino, improvvisamente tutto cambia perché accade qualcosa di imprevisto: una notizia tanto inattesa quanto scioccante li travolge e mette a dura prova il loro rapporto. Ma è attraverso questa difficoltà che il testo vuole celebrare il valore inestimabile dell’amicizia, di quegli affetti 'familiari' anche se non si è nati sotto lo stesso tetto.

"Lo spettacolo 'Que serà' è davvero un potente inno all’amicizia - sottolinea il regista e attore Paolo Triestino - Ci si emoziona e ci si riconosce, si ride e ci si commuove perché, esattamente come accade nella vita, tutto non è mai solo bianco o nero. E ti viene da invidiare i tre personaggi, perché l’amicizia così è un regalo, non è affatto scontato che nella vita succeda di incontrare un legame profondo e indissolubile come quello che unisce i tre protagonisti".

(di Enzo Bonaiuto)