Quel giorno in cui fu interrotta la Melevisione...

·1 minuto per la lettura
Hp (Photo: Hp)
Hp (Photo: Hp)

Molti bambini hanno continuato a chiedersi perché, cosa fosse successo. Quel pomeriggio in Italia dell′11 settembre di venti anni fa suk Raitre andava in onda, un attimo prima, la puntata della Melevisione, i racconti di Tonio Cartonio, amatissimi da tutti i bambini. Che venne improvvisamente interrotta dall’edizione straordinaria del Tg3. Venti secondi di presentazione di Bepi Franzolin, l’annunciatrice, e poi via la sigla dell’edizione straordinaria e le immagini delle Twin Towers in fiamme e tutto il drammaticissimo resto. Chi aveva accanto un genitore ha potuto capire o cambiare canale. Chi invece era solo ha vissuto un attonimento e lo ricorda ancora oggi. Cantano i Pinguini tattici nucleari in una strofa di “Scrivile scemo”:

“Scrivile, scemo, un finale migliore
Per quella puntata della Melevisione
Interrotta da torri che andarono in fiamme
E bimbi che facevano domande”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli