Questa mostra è come un’esperienza

“Quello che per Leonardo era scontato per noi non lo è più nel 2019. L’invito è recuperare una dimensione in cui osserviamo da scienziati ma ci lasciamo affascinare da elementi artisti ed estetici. La mostra è un’esperienza, da toccare, guardare, ascoltare e vivere”.