Questa zuppa di pomodoro alla crema di anacardi è perfetta per salutare l'estate

Nicoletta Moncalero

Iniziare un pasto con una zuppa calda è sempre una buona idea. È il comfort food per eccellenza, soprattutto dopo una giornata di lavoro. Ideale per una cena leggera, o per un pranzo veloce. Tenete in conto quando avete poco tempo a disposizione da passare ai fornelli o quando avete a portata di mano ancora qualche gustoso pomodoro estivo. Ci piace questo piatto perché è vegan e perché si prepara nel forno, lasciandoci tempo di fare dell’altro mentre la zuppa cuoce da sola.

La ricetta è di Crowded Kitchen

 

Crowded Kitchen

Per la crema di anacardi. 1 tazza di anacardi crudi, 1 tazza di acqua, 1 cucchiaino di succo di limone,1/4 cucchiaino di sale

Per la zuppa di pomodoro cremosa. 2 kg di pomodori San Marzano, tagliati a metà nel senso della lunghezza; 1 peperone rosso, in quarti; 1 cipolla gialla media, affettata sottilmente; 3-4 spicchi d’aglio, non pelati; 1/3 di tazza di olio d’oliva; 2 cucchiai di basilico fresco, tritato; 2 cucchiai di origano fresco, tritato; 2 cucchiai di timo fresco, tritato; 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

2 cucchiai di aceto di vino rosso; 1/2 cucchiaio di zucchero. Sale e pepe a piacere

Procedimento. Per preparare la crema di anacardi, immergi gli anacardi per 2-3 ore in una tazza di acqua. Scolare e mescolare con una tazza d’acqua, succo di limone, agave e sale fino a ottenere una crema.

Preriscalda il forno a 200°. Metti le fette di pomodoro rivolte verso l’alto su una teglia coperta di carta da forno. Su una seconda teglia coperta da carta da forno, metti il peperone rosso, la cipolla e gli spicchi d’aglio non sbucciati. Irrorare tutto con olio d’oliva. Cospargere di sale e pepe nero macinato. Aggiungere metà delle erbe tritate sulle verdure. Arrostire per 30-35 minuti, mescolando la cipolla 2-3 volte durante la tostatura.

Dopo la cottura, sbucciate l’aglio. Unite i pomodori arrostiti, il pepe, la cipolla e l’aglio in un robot da cucina. Aggiungere le erbe rimanenti, il concentrato di pomodoro, l’aceto di vino rosso, lo...

Continua a leggere su HuffPost