**Quirinale: 50 anni e personalità identificabile per essere eletti, altrimenti 'voti dispersi'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 gen. (Adnkronos) – A norma dell'articolo 84 della Costituzione "può essere eletto Presidente della Repubblica ogni cittadino che abbia compiuto cinquanta anni d'età e goda dei diritti civili e politici", appartenente al mondo politico, parlamentare o comunque identificabile, come si può evincere da quanto affermato dal presidente della Camera, Pietro Ingrao, nella seduta iniziata il 29 giugno del 1978. Il numero uno di Montecitorio spiegò infatti che non sono “voti dispersi” quelli "attribuiti a persone estranee al mondo parlamentare e politico, ma conosciuti in modo tale da essere identificabili".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli