Quirinale, Baldassarre (ex Consulta): "Draghi può esercitare ruolo direzione carismatica"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 nov. (Adnkronos) – "Draghi anche dal Quirinale può esercitare una funzione di direzione carismatica. Questo credo abbia voluto dire Giorgetti. E questo è normale che sia". A commentare il dibattito suscitato dall'ipotesi di un semipresidenzialismo di fatto, con Mario Draghi al Quirinale, ventilata dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, è il presidente emerito della Corte costituzionale Antonio Baldassarre che all'Adnkronos ricorda: "ci sono presidenti della Repubblica che hanno avuto un ruolo trascinante nella storia del Paese come Napolitano, Ciampi, Saragat e persino Einaudi".

"Poiché la nostra Costituzione non prevede che i poteri del presidente del Consiglio siano esercitati dal Capo dello Stato, si deve supporre che Giorgetti abbia inteso parlare di una influenza esercitata dal presidente della Repubblica nei confronti del Governo. L'esperienza passata mostra d'altronde casi nei quali il capo dello stato ha esercitato in modo molto forte i propri poteri. Giorgetti – conclude il presidente emerito della Corte – ha semplicemente detto che anche dal Quirinale Draghi potrebbe esercitare la propria influenza".

(di Roberta Lanzara)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli