Quirinale: c'è ipotesi Amato, Letta stoppa 'giochi assurdi, di Colle si parla dopo manovra'/Adnkronos (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Letta ribadisce la linea e il segretario invita i dem a mantenere uno spirito unitario: "L'unità tra noi deve essere spirito prossimi mesi e anni". La 'consegna del silenzio' sul Colle al momento regge tra i dem. Con qualche eccezione. Vedi il senatore Andrea Marcucci: "Draghi? Sono tra coloro che si augurano che il Presidente del Consiglio stia a Palazzo Chigi per lungo tempo, anche dopo le elezioni del 2023. Al Quirinale? Vorrei una donna".

Mentre il ministro Andrea Orlando approccia il tema in modo 'felpato'. Durante un'intervista oggi pomeriggio, il titolare del Lavoro ha risposto così a chi gli chiedeva dell'ipotesi di Draghi al Colle: "Draghi non è una personalità facilmente fungibile, ma non penso che sia l'unica riserva della Repubblica, non credo che sia l'unico che possa svolgere dei ruoli e credo che questo non lo pensi lui per primo".

Dal centrodestra Antonio Tajani spinge per la candidatura di Silvio Berlusconi: "Lo considero un grande capitano d'industria, un grande uomo di sport e un politico che, anche sul palcoscenico internazionale, ha dimostrato di avere capacità e seguito come ha dimostrato ad esempio l'incontro tra Bush e Putin. Ha tutte le carte in regola". E a Giorgetti che immagina invece Draghi al Quirinale, il coordinatore nazionale di Forza Italia: "Giorgetti ha le sue idee".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli