Quirinale, Conte: no elezioni, il Governo deve andare avanti

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 gen. (askanews) - Con un elenco di "paletti" che devono guidare l'azione del Movimento 5 stelle nella fase delicatissima dell'elezione del presidente della Repubblica, il leader stellato Giuseppe Conte ha concluso la sua relazione all'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari (allargata ai grandi elettori delle Regioni). No ad elezioni anticipate e continuità del governo Draghi sono i pilastri del ragionamento dell'ex presidente del Consiglio.

"Primo punto: nel paese reale - ha affermato, secondo quanto raccontano fonti parlamentari - ci sono persone in fila per tamponi, ospedali in sofferenza, bollette alte, intere categorie che aspettano ristori. Credo che gli italiani pretendano che il governo vada avanti. Secondo punto: continuità nell'azione dell'esecutivo. Con il governo Draghi abbiamo perso tanti parlamentari e consenso, ma abbiamo fatto tutto questo perchè c'era una emergenza. Siamo arrivati fino a qua, bisogna andare avanti. Abbiamo già chiesto lo scostamento di bilancio per ristori e bollette, intanto aumenta il prezzo del grano e della farina. Terzo punto: la congiuntura che stiamo vivendo non ci permette di andare ad elezioni, non perchè siamo attaccati alla poltrona, quindi dobbiamo evitare dinamiche pericolose per la legislatura. Tra un governo ed altro ci sono almeno tre o quattro mesi di stallo, il Pnrr ha bisogno di governo stabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli