Quirinale, Draghi: io sono un nonno al servizio delle istituzioni

·1 minuto per la lettura
featured 1554206
featured 1554206

Roma, 22 dic. (askanews) – “I miei destini personali non contano assolutamente niente, non contano assolutamente niente, io non ho particolari aspirazioni di un tipo o dell’altro, sono un uomo, se volete un nonno, al servizio delle istituzioni, un nonno”. Lo ha detto

il presidente del Consiglio Mario Draghi, nella conferenza stampa di fine anno, a proposito di una sua eventuale “candidatura” per il Quirinale.

“Quindi la responsabilità della decisione è interamente nelle mani delle forze politiche che sono quelle che hanno permesso a questo governo di agire, non è nelle mani di individui, sarebbe fare offesa all’Italia”, ha sottolineato.

(fonte immagini Quirinale)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli