Quirinale, elezioni: attesa per annuncio data

·1 minuto per la lettura

Arriverà domani martedì 4 gennaio, da parte del presidente della Camera, Roberto Fico, la convocazione del Parlamento in seduta comune per l’elezione del nuovo Capo dello Stato, considerando che Sergio Mattarella si è insediato il 3 febbraio 2015. In base all’articolo 85 della Costituzione, infatti, “trenta giorni prima che scada il termine” del settennato, “il presidente della Camera dei deputati convoca in seduta comune il Parlamento e i delegati regionali, per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica”. Si conoscerà così con precisione quando inizieranno le votazioni. "Ci sono molti precedenti e la situazione generale, li guardiamo e deciderò la data", ha annunciato Fico a metà dicembre, incontrando i giornalisti per gli auguri di fine anno. E proprio in base alla prassi e ai precedenti la seduta dovrebbe essere fissata intorno al 20 gennaio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli