**Quirinale: il Presidente termina il mandato ma non è ancora eletto il successore**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 gen. (Adnkronos) – Cosa accade se un Presidente della Repubblica arriva al termine del mandato ma non è stato ancora eletto il successore? È un’ipotesi che non si è mai verificata, ma secondo la maggior parte dei costituzionalisti dovrebbe applicarsi l’istituto della prorogatio, previsto dall’articolo 85 della Costituzione, in base al quale “sono prorogati i poteri del Presidente in carica”, quando non si può procedere all’elezione del nuovo Capo dello Stato, perché “le Camere sono sciolte, o manca meno di tre mesi alla loro cessazione” e quindi “la elezione ha luogo entro quindici giorni dalla riunione delle Camere nuove”. Minoritaria la posizione degli studiosi secondo i quali si dovrebbe far ricorso all’istituto della supplenza da parte del presidente del Senato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli