Quirinale: Mastella, 'Draghi Presidente con patto per finire legislatura'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 dic. (Adnkronos) – "O si arriverà subito ad una figura unitaria alle prime votazioni, oppure si andrà verso uno scontro. Mi pare evidente che qualcuno perderà e questa sconfitta peserà anche politicamente. Per la prima volta nello Stato repubblicano i Gruppi Misti sono in maggioranza rispetto ad alcuni partiti tradizionali. Questa è la variante impazzita. Draghi proverà a tutti i costi a diventare il Presidente della Repubblica, anche la risposta molto decisa all’Europa è un modo per acquartierarsi al Quirinale. Non si può non essere d’accordo con quella mossa". Lo ha affermato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

"I peones, quelli che al momento sono senza patria, vogliono arrivare fino alla fine della legislatura e non voterebbero per Draghi se questo comportasse la fine della legislatura. Se Draghi dovesse garantire che questa legislatura arriverà comunque al 2023 -ha detto ancora Mastella- allora diventerà presidente della Repubblica, ci dovrebbe essere una sorta di patto stabilito con le forze di maggioranza per andare avanti anche senza Draghi al governo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli