Quirinale, Meloni: da Berlusconi un passo indietro sulla partita

·1 minuto per la lettura
featured 1540596
featured 1540596

Roma, 17 nov. (askanews) – “L’elezione di Berlusconi al Quirinale non è una cosa facilissima, lo sappiamo. Dopodiché vedo che Berlusconi ha risposto per primo all’appello di Letta a discutere di Quirinale, e dunque visto che il Pd Berlusconi non lo voterà mai, credo che Berlusconi abbia fatto un passo indietro, così l’ho interpretato io, rispetto a questa partita”. Lo ha detto Giorgia Meloni, durante la presentazione del libro di Bruno Vespa.

Per Meloni “il centrodestra ha le carte in regola per dire la sua. Che non significa eleggere un presidente della Repubblica amico mio… Ma è fondamentale che il centrodestra si muova compatto per dare all’Italia un presidente che abbia rispetto della sovranità italiana”. Alla domanda se FdI potrebbe votare Draghi, Meloni infine risponde: “Non ho elementi per dirlo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli