Quirinale, Renzi: successore Napolitano di alto livello, arbitro saggio

Un televisore trasmette il messaggio di fine anno del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. REUTERS/Tony Gentile (Reuters)

STRASBURGO (Reuters) - Il successore di Giorgio Napolitano alla presidenza della Repubblica dovrà essere, come prevede la Costituzione, un arbitro saggio, con grandi responsabilità; per questo si dovrà trattare di una figura di alto profilo. Lo ha detto il premier Matteo Renzi alla vigilia delle attese dimissioni del Capo dello Stato dopo nove anni. "Chi verrà, vedremo. La Costituzione definisce un profilo di arbitro saggio, non di giocatore di una delle due squadre [...], con rilevanti responsabilità nella vita quotidiana e rilevantissime responsabilità in alcuni momenti storici", ha detto Renzi in una conferenza stampa a Strasburgo in occasione della fine del semestre italiano di presidenza Ue. Per questo è necessario "individuare una personalità di grande livello", ha precisato Renzi tornando a esprimere "gratitudine" a Napolitano per il lavoro fatto, sicuro che "sarà un grande senatore a vita e farà sentire la sua voce anche sul dibattito europeo". Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli