Quirinale: Speranza, 'archiviare ogni tattica o valutazioni di parte'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 nov (Adnkronos) – "Quando si decide il presidente della Repubblica bisogna mettere da parte qualsiasi altra valutazione politica". Lo ha chiarito Roberto Speranza, presentando l'adesione di Articolo 1 alle Agorà democratiche del Pd. "Gli interessi di parte, tattici, parlamentari, partitici, devono essere archiviati. Stiamo scegliendo la prima carica dello Stato, il garante della Costituzione. La mia opinione è che questa è una scelta che merita di essere fatta senza altre valutazioni", ha sottolineato il ministro della Salute.

"Dobbiamo fare lo sforzo più grande per individuare la figura per un incarico così centrale. Immaginare di condizionare la scelta su altre valutazioni o interessi sarebbe un errore", ha proseguito Speranza.

Il ministro ha sottolineato ancora: "Non si può eleggere il presidente della Repubblica pensando ad altro. Ci dobbiamo pensare nei tempi dovuti, dopo la legge di Bilancio, ma sarebbe sbagliato immaginare che una scelta decisiva venga declinata per altri interessi, quando si vota, quanto dura la legislatura, che sono legittimi ma che non devono stare sul piatto della bilancia di una scelta che viene prima di ogni altro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli