**Quirinale: Stefano Caccavari e l'azienda 'Mulinum' finanziata da tutto il mondo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 nov. (Adnkronos) – Giovane imprenditore appassionato di tecnologia e natura, Stefano Caccavari nel 2014 nel comune di San Floro, in provincia di Catanzaro, avvia l’Orto di Famiglia di San Floro, un progetto agricolo di custodia del territorio dove le famiglie di tutta la provincia possono avere un piccolo orto già avviato e raccogliere le proprie verdure biologiche. Un'iniziativa nata per stoppare la realizzazione di una discarica.

L'anno dopo lancia un appello su Facebook per “salvare l’ultimo mulino a pietra della Calabria” e dopo il post diventato virale in 90 giorni raccoglie attraverso il crowdfunding finanziamenti da tutto il mondo. Nasce così l’azienda agricola Mulinum, che, oltre ad essere uno dei più importanti casi di crowdfunding nel settore agricolo italiano, diventa un modello agricolo di valorizzazione delle tipicità del territorio, mantenendo intatta tutta la filiera dei grani antichi, imitato così a livello nazionale e internazionale.

Dopo il primo Mulinum a San Floro, nel 2019 vengono realizzati il Mulinum Buonconvento in Toscana e il Mulinum Mesagne in Puglia. Non solo. Caccavari, a cui oggi il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha conferito l'onorificenza Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana, investe i guadagni dell'azienda in iniziative di solidarietà e di raccolta fondi per beneficenza. È il caso, ad esempio, della festa dei girasoli con la quale, negli ultimi anni, sono stati raccolti finanziamenti a favore di Croce rossa italiana, Protezione civile e Caritas.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli