Quirinale: Tabacci, 'tutti i partiti chiedano il bis a Mattarella, serve continuità'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 nov (Adnkronos) – Per il Quirinale "una soluzione c'è" ed è "l’unica via d’uscita possibile": "I partiti, tutti, prima di infilarsi in vicoli perigliosi chiedano a Mattarella un ultimo sacrificio: il Paese ha bisogno di continuità a tutti i livelli". Lo dice Bruno Tabacci a Repubblica.

"La lotta al Covid che non è finita, l’esigenza di rispettare le scadenze del Pnrr, e la necessità di proseguire in una fase di rilancio economico suggeriscono che Draghi rimanga a Palazzo Chigi. La continuità, per me, significa che non possiamo giocarci né Mattarella né Draghi, gli uomini che hanno restituito dignità e rispetto al Paese, per fare un salto nel buio verso elezioni anticipate, verso un falso ritorno alla normalità", spiega il leader di Centro democratico.

"Il problema non è Berlusconi, ma il fatto che una candidatura imposta da una parte politica sull’altra — e penso anche all’ipotesi Gentiloni — finirebbe per spaccare la maggioranza di Draghi. Che un minuto dopo il voto per il Colle si ritroverebbe a Palazzo Chigi in uno scenario diverso, temo troppo stretto per un personaggio della sua dimensione. Così non avremmo l’attuale premier né da una parte né dall’altra", sottolinea tra l'altro Tabacci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli