Quirinale, telefonata tra Draghi e Mattarella: “Opportuno che resti per il bene del paese”

·2 minuto per la lettura
Mario Draghi e Sergio Mattarella
Mario Draghi e Sergio Mattarella

Dopo giorni di stallo e votazioni andate a vuoto, i leader della maggioranza di governo hanno trovato l’accordo: la decisione è quella di convergere sul Mattarella bis e chiedere all’attuale Capo dello Stato la disponibilità per un secondo mandato. Intanto quest’ultimo ha avuto una telefonata con il Premier Draghi che lo avrebbe invitato a rimanere al Quirinale.

Telefonata tra Draghi e Mattarella

É opportuno che resti per il bene e la stabilità del Paese“. Sarebbero queste le parole che, stando a quanto si apprende da fonti autorevoli, avrebbe pronunciato il capo del governo per convincere la prima carica dello Stato a mantenere il suo ruolo. La decisione è ora nelle mani del Parlamento, è la consapevolezza del premier, ma l’auspicio espresso ai leader sarebbe quello di garantire la stabilità chiedendo a Mattarella di restare.

Secondo quanto si apprende, anche Silvio Berlusconi avrebbe avuto una lunga e cordiale chiamata con Mattarella. Il suo partito, insieme a quello di Matteo Salvini, si è detto disponibile alla rielezione contrariamente a Fratelli d’Italia che “non riesce a credere” alle posizioni degli alleati di coalizione. Durante la telefonata, il leader azzurro gli avrebbe confermato i voti del suo partito a suo sostegno.

Silenzio dal Colle dopo la chiamata con Draghi

Intanto dal Quirinale sembra prevalere la strategia del silenzio e, per ora, sembra che non sia giunta alcuna richiesta di udienza da parte dei leader dei partiti. Dopo l’endorsement di vari leader politici, Da Letta a Renzi fino a Salvini, resta da capire quali saranno i tempi per una richiesta formale a Mattarella e per la sua risposta che al momento rimane ignota.

Telefonata tra Draghi e Di Maio

A quanto apprende l’Adnkronos, Draghi sarebbe impegnato in queste ore in un giro di telefonate per stringere sulla conferma di Mattarella al Quirinale. Avrebbe avuto una lunga conversazione telefonica anche con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Telefonata tra Draghi e Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini ha avuto una breve telefonata con il premier Mario Draghi. I dettagli della chiamata sono stati rivelati dall’Adnkronos. Il tono di Salvini era sicuro e cordiale e alla fine della conversazione, il leader del Carroccio ha annunciato a Draghi che si sarebbe recato a Palazzo Chigi per incontrarlo. Nel corso della telefonata, Salvini avrebbe detto: “No no. Non ci farebbe una buona figura il Paese…”.

Il barbiere di Mattarella è ottimista

Una dichiarazione riguardo il Mattarella bis arriva anche da parte del suo barbiere. Si tratta di Domenico Lo Torto, noto per aver tagliato i capelli a tanti politici italiani. Lo Torto ne era sicuro e non può che gioire di un possibile Mattarella bis. Al di là dell’affetto che prova per il presidente, il barbiere è felice che i principali leader politici abbiano optato nuovamente per Mattarella, in quanto rappresenta la soluzione migliore. Lo Torto ha concluso dicendo: “E’ un po’ di tempo che non viene, ma non vedo l’ora che torni da presidente”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli